MUSEKE 2030 · Cooperare per Crescere Stampa

 

Museke2020-banner-generico



MUSEKE 2030 · COOPERARE PER CRESCERE

Quest’anno per Associazione Museke e per Fondazione Museke è un anno speciale.
Ricorrono infatti rispettivamente i 50 anni e i 10 anni dall’inizio delle nostre attività.

L’Africa, il Centro America, il Sud America e anche ovviamente l’Italia, sono i luoghi del mondo nei quali, in questi anni, grazie all’insostituibile opera di tanti volontari ed alla generosità di innumerevoli donatori abbiamo potuto avviare le nostre piccole e grandi opere.
L’attenzione alla promozione della donna e dei bambini, con un particolare sguardo ai più fragili, affetti da disabilità, così come le importanti e specifiche iniziative in ambito formativo e sanitario sono da sempre la nostra mission.
Il 2019 è dunque un anno per festeggiare, ma vogliamo che sia anche un anno per pianificare le future azioni sia dell’Associazione che della Fondazione, due realtà, queste, che restano autonome ma inscindibilmente legate dalla storia.

Vi invitiamo dunque ad alcuni appuntamenti che ci permetteranno di progettare insieme il nostro futuro.

 


Giacomo Marniga

Enzo Treccani
Presidente di Presidente di
Associaizone Museke Fondazione Museke

 

 

 

 

In collaborazione con:


 

 


VENERDÌ 15 NOVEMBRE 2019


Venerdì 15 novembre 2019, ore 21.00

Auditorium San Barnaba – Corso Magenta 44, Brescia

“La Divina Commediola” - Reading e commento de l’Inferno tratto dalla Divina Commedia di Ciro Alighieri

di e con Giobbe Covatta

A 30 anni dalla Convenzione ONU sui Diritti per l’Infanzia, Associazione e Fondazione Museke, all'interno del ciclo di eventi Museke 2030, al fine di rinnovare il proprio impegno al fianco delle fasce più deboli delle popolazioni e più colpite dal mancato rispetto dei diritti universalmente riconosciuti, offre alla cittadinanza lo spettacolo di Giobbe Covatta. Basato su una rivisitazione dell’inferno dantesco, frequentato – per volontà altrui – da bambini, inconsapevoli dei loro diritti ed incapaci di difendersi, lo spettacolo contribuisce a diffondere una cultura di pace e di eguaglianza per le nuove generazioni.

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria su www.eventbrite.it

Si raccomanda di presentarsi all’Auditorium entro le 20.45. Oltre questo orario, i posti disponibili verranno messi a disposizione del pubblico eventualmente in attesa.

Info: www.fondazionemuseke.orgwww.associazionemuseke.org – Tel 030 2807724

 


SABATO 16 NOVEMBRE 2019

Sabato 16 novembre 2019, ore 10.30

Aula Magna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore – Via Trieste 17, Brescia

Museke 2030: Talks & Trends su "Cooperare per crescere"

Intervengono:

Giobbe Covatta, attore, ideatore e regista

Nico Lotta, presidente ONG VIS

Don Fabio Corazzina, testimone di pace e non-violenza, parroco di S. Maria Nascente a Fiumicello (Brescia), già Coordinatore Nazionale di Pax Christi.

Giovanni Vaggi, professore di Economia dello Sviluppo e Direttore del master in Cooperazione e Sviluppo - Università di Pavia

Modera: Giusi Legrenzi, giornalista e speaker radiofonica di RTL 102.5

50 anni di attività dell’Associazione e 10 dalla nascita della Fondazione, Museke li festeggia incontrando volti conosciuti e volti nuovi al fine di raccogliere spunti per l’impostazione del lavoro del prossimo decennio: l’ambito è sempre la cooperazione sia internazionale sia locale, al fianco dei paesi più svantaggiati e di quelle fasce di popolazione tenute ai margini dei processi decisionali e di inclusione. La tavola rotonda partirà da alcune provocazioni: base su cui lavorare per scardinare i luoghi comuni che raramente facilitano la cooperazione e spesso scoraggiano un clima di solidarietà.

Ingresso: libero fino ad esaurimento posti

Info: www.fondazionemuseke.orgwww.associazionemuseke.org – Tel 030 2807724

 


SABATO 16 NOVEMBRE 2019

Sabato 16 novembre 2019, ore 14.00

Mo.Ca – Via Moretto 78, Brescia

Museke 2030 - “Cooperare per crescere”

Tavoli di lavoro

A seguito degli spunti raccolti nell’ambito di Museke 2030 per i 50 anni dell’Associazione e i 10 della Fondazione, si formeranno tavoli composti da cooperanti, imprenditori, giovani e veterani del volontariato: persone con profili apparentemente distanti che, guidati da moderatori, si confronteranno e contribuiranno a rispondere a quesiti afferenti alla cooperazione, solidarietà, etica nella comunicazione. Lo scopo dei tavoli è di impostare un lavoro comune, un impegno condiviso di ampio respiro con obiettivi da percepire, studiare e costruire insieme per dare vita a nuovi percorsi e processi di crescita e sviluppo basati su principi di condivisione, giustizia ed uguaglianza.

I temi dei tavoli di lavoro saranno i seguenti:

1-CONVIVERE

Come conciliare la progettazione con le emergenze della quotidianità?

In un unico contesto devono convivere ed equilibrarsi progettazione ed emergenze, rispetto dei tempi e delle persone e urgenze.

2-ACCOMPAGNARE

Come portare i minori all'autonomia?

L’attenzione da riservare ai minori, per liberarli da condizioni difficilissime, richiede un approccio delicato fatto di formazione, lavoro, educazione e sensibilizzazione.

3-ASSISTERE

Come adempiere e rendere autonoma la mission prioritaria, ovvero assistere e curare?

La sanità in ambienti non convenzionali richiede uno sguardo nuovo, aperto all’innovazione e a nuove collaborazioni.

4-CRESCERE

Come può un'associazione con una storia molto forte continuare a coinvolgere nuove leve?

Per coinvolgere appare sempre più necessario creare appeal e puntare sulle emozioni, stimolando condivisione e partecipazione soprattutto fra i giovani.

5-SOSTENERE

Come trovare nuove vie di finanziamento?

Per ottenere il sostegno ad un progetto sono richieste oggi nuove soluzioni e nuove capacità in termini di creatività, visibilità e coinvolgimento.

6-CONDIVIDERE

Quali i limiti etici della comunicazione e quale comportamento adottare?

In un’epoca caratterizzata dalla facilità estrema di comunicare, è necessario farlo rispettando etica, dignità e obiettività.

7-DIALOGARE

Come disinnescare le mine dello scontro dialettico?


La disinformazione crea pericoli e allarmi dove non esistono, tuttavia è in questo mondo che la cooperazione si trova a operare.

Partecipazione libera con prenotazione obbligatoria su www.eventbrite.it

Info: www.fondazionemuseke.orgwww.associazionemuseke.org – Tel 030 2807724