Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)

Serate di sensibilizzazione - Progetto MSNA

 

Aiutaci anche tu

  • Fondazione Museke
  • Associazione Meseke
News
L'ATS Kiremba riunita per lanciare il nuovo progetto a favore dell'ospedale PDF Stampa E-mail

Villa Fenaroli Palace Hotel, sabato 15 novembre 2014

Alla vigilia dell'avvio del progetto Terimbere Kiremba, fissato per gennaio 2015, l'ATS Kiremba ha organizzato e promosso una cena di gala per raccogliere fondi in favore di questa ambiziosa iniziativa.

L'evento, generosamente sostenuto dal Banco di Brescia, ha suscitato la risposta entusiasta di molti, che hanno partecipato con attenzione e sensibilità alla serata. Apertasi con un breve resoconto storico delle vicende che hanno visto protagonisti Kiremba ed il suo ospedale, essa è proseguita con una presentazione degli enti partner (Diocesi di Brescia, Fondazione Poliambulanza, Fondazione Museke, Medicus Mundi Italia, Suore Ancelle della Carità e As.Co.M) accompagnata da una dettagliata descrizione dei passi che nell'arco di due anni accompagneranno la struttura sanitaria verso una reale ed effettiva autonomia.

Particolarmente significativo ed anche emozionante è stato il momento della visione del videomessaggio che, direttamente dal Burundi, ha permesso al pubblico presente in sala di conoscere il rappresentante dell'ATS Kiremba in loco, Francesco Perini, e l'Ancella Suor Stefania Rossi.

La cena, allietata da note jazz, si è conclusa con un brindisi e l'invito a partecipare attivamente al progetto Terimbere Kiremba al fine di realizzare un vero e sostanziale cambiamento.

 

Per maggiori informazioni visita la pagina facebook dell'ATS Kiremba.

 

Il comitato organizzativo della cena

 
Diritti umani, si riparte da qui PDF Stampa E-mail

Manuale diritti umani

L'impegno di Museke a favore del sostegno alla formazione dei giovani, tradottosi in passato nell’erogazione di alcune borse di studio, trova quest’anno un nuovo sbocco: la pubblicazione di un manuale-sussidio dedicato ai Diritti umani e sviluppo dei popoli, rivolto agli studenti adolescenti, ai loro docenti ed educatori.

L’iniziativa, propostaci dalla Fondazione Tovini, ha incontrato l’entusiasmo, oltre che di Museke, anche della Fondazione SIPEC e della Fondazione ASM, e si è tradotta in una proficua sinergia, sempre più apprezzata e riconosciuta nel nostro settore.

Il volume è frutto della collaborazione di un gruppo di studio, guidato dal Prof. Giuseppe Mari e composto da figure di diverse professionalità, che a titolo gratuito hanno sviluppato le tante tematiche legate ai diritti umani, intesi come reciprocità di diritti e doveri, come assunzione di responsabilità di ciascun cittadino quale contributo individuale al percorso di sviluppo dei popoli.

Leggi tutto...
 
Scambi di terre e di culture PDF Stampa E-mail

Dal 15 settembre, per un paio di settimane, ci sarà una presenza in più ad arricchire la vita universitaria della nostra città. Si tratta di un gruppo di studenti del Mozambico che hanno aderito al progetto “Oltre confine”, promosso da Fondazione Museke in collaborazione con Fondazione Giuseppe Tovini e l’Universidade Pédagogica Sagrada Familia di Maxixe. Il progetto, avviato lo scorso marzo con un corso di formazione all’interculturalità e alla cooperazione internazionale, ha coinvolto una settantina di giovani bresciani e bergamaschi interessati ad approfondire una serie di tematiche legate alla solidarietà internazionale, alla cooperazione allo sviluppo e alla salute globale. Tutti argomenti strettamente attuali e fondamentali per prepararli alla seconda fase del progetto: lo scambio interculturale con i loro “colleghi” del Mozambico, Paese dove la cooperazione bresciana è attiva da molto tempo. Accogliamo dunque questi giovani studenti e proseguiamo nella preparazione dei nostri, che ricambieranno la visita all’inizio del prossimo anno.

L’intento del progetto è favorire la conoscenza diretta di altre culture, aggiungendo così un tassello al complesso percorso d’integrazione che l’intera cittadinanza è chiamata a vivere. La scelta di puntare sui giovani deriva dalla consapevolezza che essi possono giocare un ruolo di primo piano in tale processo, se adeguatamente supportati e accompagnati nel loro percorso formativo.

Studenti Mozambico

 
Progetto A.R.A. PDF Stampa E-mail

 

Corso lingua stranieri

Accoglienza e Accompagnamento Richiedenti Asilo

In coerenza con il proprio statuto, che prevede l’impegno a favore delle persone in difficoltà sociale, con particolare attenzione agli stranieri presenti sul nostro territorio, Fondazione Museke ha risposto positivamente ad un’emergenza nazionale con ripercussioni elevate anche sulla nostra città: l’accoglienza dei richiedenti asilo.

I molteplici sbarchi degli ultimi mesi sulle coste italiane hanno portato con sé numerosi stranieri in fuga dalla guerra o da paesi dove sono perseguitati per motivi etnici o religiosi. In attesa che le autorità competenti si pronuncino sulle singole domande d’asilo, i richiedenti hanno diritto ad essere ospitati nel paese di cui hanno varcato il confine. Il Ministero dell’Interno, responsabile del programma, ha assegnato a Brescia e alla sua Provincia 313 stranieri ed è subito scattata la ricerca di soluzioni alloggiative adeguate. Museke, grazie alla disponibilità di una casa e di alcuni educatori con esperienza in questo ambito, ha voluto dare una risposta positiva all’urgenza, organizzando l’accoglienza di un primo nucleo di 8 giovani stranieri, di cui 4 cristiani originari della Nigeria e 4 musulmani provenienti dal Senegal. Il progetto A.R.A. (Accoglienza Richiedenti Asilo), avviato il 1 settembre scorso, non si limita a garantire il vitto e l’alloggio ma si propone di fornire a ciascuno di essi un valido percorso formativo che possa sostenerli nella costruzione di un progetto di vita futuro, in Italia o nel Paese dove vorranno recarsi una volta ottenuto lo status di rifugiato.

 
Terimbere Kiremba PDF Stampa E-mail

L’elaborazione di un progetto è sempre un lavoro complesso e il caso di Kiremba non fa eccezione. La firma di un’ATS (Associazione Temporanea di Scopo) a maggio scorso ha ufficializzato la collaborazione di Museke con la Diocesi di Brescia, Fondazione Poliambulanza, Medicus Mundi Italia, le Suore Ancelle della Carità e As.Co.M: sei soggetti che hanno unito le proprie competenze e risorse, umane e finanziarie, per avviare una rinnovata collaborazione con l’ospedale di Kiremba.

Cosa c’è di nuovo? La formazione e l’aggiornamento professionale di tutto il personale – vero focus del progetto - la fornitura di importanti strumentazioni sanitarie, la ristrutturazione di alcuni locali e, soprattutto, una nuova idea di fondo: accompagnare l’ospedale verso una futura autonomia. Se trent’anni fa è avvenuto il passaggio di proprietà dalla Diocesi di Brescia a quella di Ngozi, oggi è il momento di rendere la direzione davvero responsabile delle proprie scelte, sul piano organizzativo, gestionale e finanziario.

La presenza sul posto di un comune rappresentante, Francesco Perini, e l’ultima missione svolta a luglio da una ristretta delegazione dell’ATS, hanno reso possibile la stesura di un progetto che risponde alle reali esigenze dei beneficiari e da questi è condiviso.

Con l’auspicio di ricevere un contributo finanziario dalla CEI, il progetto inizierà a gennaio 2015 e avrà una durata di due anni, al termine dei quali si valuteranno i risultati raggiunti e i prossimi passi da compiere, insieme. Terimbere…vai avanti Kiremba!

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 12

Fondazione Museke Onlus Via F.lli Lombardi 2 25121 Brescia Tel +39 030 2807724 fax +39 030 2898392 C.F. 98148960176
mail: info@fondazionemuseke.org

Fondazione Museke